E-mail: un trojan si spaccia per patch Microsoft

Dopo le sempre più numerose e-mail ingannevoli (spam) riguardanti le richieste di reinserimento dati (phishing) da parte di utenti di banche o di servizi finanziari, l’ultimo allarme in fatto di posta elettronica sembra invece coinvolgere Microsoft, uno dei colossi dell’informatica e di Internet.

Secondo quanto riportato dai Websense Security Labs, infatti, pare che sul Web stiano viaggiando una moltitudine di e-mail ingannevoli che si spacciano come ”Microsoft Security Bulletin”, ovvero i bollettini di sicurezza pubblicati periodicamente dalla società di Redmond a tutela degli utilizzatori dei propri software. In particolare, il finto avviso di sicurezza riguarderebbe una presunta patch per una vulnerabilità nella funzionalità ”plug and play”.

WebsenseNiente di più falso, in quanto il bollettino di sicurezza con codice MS05-039 altro non è che un astuto stratagemma studiato affinché l’utente clicchi sul link di rimando ad un sito contenente un codice che installa un Trojan Horse capace di rubare le password digitate dal computer infettato. Il rapporto dei Websense Security Labs riguardanti il nuovo allarme è disponibile a questo link ed è datato 28 agosto 2006.

[Fonte: Jugo.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: